Chiudi
 Serie 21

Contabilita analitica 02


 

21.2 (963) 1560 gen. 4-1599 mag. 17

Contabilità analitica

cassetta di cartone moderna contenente 3 fascicoli

1) Documenti relativi alla fabbrica (1560 gen. 4-1574 nov. 16)

fasc. contenente 118 unità

1. Spese processuali per la vertenza contro Aurelio Silvestri (1560 gen. 4-1567 dic. 3)

fasc. cart. cucito

2. Spese per la fornitura di legname (1560 feb. 5)
3. Spese per i lavori di Battista, fabbro (1560 feb. 6-1560 nov. 14)
4. «Spexa fata per la procession del Corpus Domini» (1560 mar. 30)
5. «A dì 18 aprille liscia per la segrestia: 1560» (1560 apr. 18)
6. «Ricevuta del reverendo fra Iacomo Pignata maestro di novici» (1560 apr. 22)
7. Spese diverse e movimenti di cassa (1560 mag. 1°-1561 set. 8)
8. Polizza di fra Benedetto Mussato, organista (1560 mag. 10)
9. Pagamenti effettuati da Aurelio Silvestri a diversi per lavori effettuati in Anguillara, località Bozzolara (1560 lug. 22-1561 dic. 21)

fasc. cart. cucito

10. «Pro Archa. Polizza delli daciari de Piove per l’ostaria de Anguillara» (1560 ago. 28)

fasc. cart.

11. Ricevuta di Angelo, orefice (1560 ott. 14)
12. Spese per la fornitura di legname (1560 nov. 13)
13. «Polizza de’ spesa de la ostaria de Anguillara per far conzare la casa e per aver fatto comodare la caneva da basso» (1560 nov. 20)
14. Spese per l’acquisto di ferramenta (1560 nov. 26-1560 dic. 20)
15. «Magiolo spicial», polizza di Camillo Maiolo, speziale per la fornitura di candele, cera, incenso, cotone dal 1560 gen. 5 al 1560 nov. 28 [post 1560 nov. 28]
16. «Lisia per le feste di Nadale e prima» (1560 dic. 30)
17. «Polizza de’ spesa fatta in l’ostaria de Anguillara per l’oste» (s.d. [1560])
18. «Spissialle»: polizza di [Camillo Maiolo], speziale, per la fornitura di candele ed incenso (1561 gen. 9)
19. Polizza di Antonio del Monico per la fornitura di legname (1561 feb. 9)
20. Polizza di Giorgio, marangon, per la fornitura di legname (1561 feb. 9)
21. Credito residuo di fra Ludovico (1561 mar. 1°)
22. «Drapi della secrestia dati a far neti per Pasqua» (1561 mar. 14)
23. «1561. Spexa per conto del sepulcro» (1561 mar. 26)
24. Polizza di Simone, fabbro, per la fornitura di ferramenta (1561 apr. 4)
25. Polizza per la fornitura di legname (1561 apr. 16)
26. Ordine di pagamento del cassiere al fattore a favore degli ufficiali (1561 mag. 2)
27. «Polica de fra Bonaventura [da Varese] cantor basso», in effetti ricevute in date diverse (1561 giu. 4-1563 giu. 4)
28. «Questa è la polizza degli danari che ha havuto il padre degli Eremitani fra Gregorio bolognese per parte dil suo cantare et non a saldo pagamento» (1561 giu. 19-1563 mar. 4)
29. Ricevuta di maestro Francesco Girelli, lettore (1561 lug. 28)
30. «Pani fati lavar per la festa di sancto Antonio» di mano di fra Giacomo Pignatta, sagrestano (1561 ott. 21)
31. Polizza di «Charleto chiodarolo» (1561 nov. 17-1563 gen. 3)
32. Spese per sistemazione finestre al Santo, con annotazione di registrazione nei libri contabili (1561 dic. 30)
33. Ricevuta di Antonio del Monico (1561)
34. «1561. Robbe pigliate inpreste da diversi per la festa di sancto Antonio» (1561)
35. «Chonto de l’Archa de sancto Antonio» per la fornitura di chiodi (1561)
36. «1561. Pani fatti lavare da sancto Antonio in sino a Nadale» di mano di fra Giacomo Pignatta, sagrestano (1561)
37. Polizza del «fenestraro» per lavori nelle stanze dei frati del convento (1561)
38. Polizza per la fornitura di chiodi, con annotazione di registrazione nei libri contabili (1561)
39. Spese effettute da Gentile da Lion (1561 ***-1563 giu. 26)
40. «Conto de legnami da pezo» di Antonio del Monico per lavori eseguiti nella cupola (1562 gen. 5)
41. Spese per la fornitura di ferramenta (1562 gen. 6)
42. «Spiciale»: polizza di [Camillo Maiolo], speziale, per la fornitura di candele, cere ed incenso (1562 gen. 8)
43. Spese per l’acquisto di carta e cordami, compreso le corde per la campana (1562 mar. 7)
44. Polizza di Antonio del Monico per lavori effettuati nelle cupole del Santo (1562 lug. 23)
45. «Conto di larexi per la cuba» di Antonio del Monico (1562 lug. 23)
46. «Ricever de misser Antonio dal Monicho de lire 507, sodi 8» (1562 nov. 9)
47. «Ricever de misser Antonio dal Monicho de lire 930» (1562 nov. 10)
48. Spesa per lavori ai serramenti (1562)
49. Spese per l’acquisto di legname (1562-1563)
50. «Ricever de’ misser Antonio del Monico de’ lire 310» (1563 gen. 28)
51. «Ricever de’ maistro Bastian [Brenta, nevodo del messer Charletto] chiodarollo de’ lire 170» (1563 feb. 28)
52. «Ricever de misser Pietro Chagnon barcharollo [del Portello] de lire 13, soldi 12» (1563 mar. 7)
53. «Ricever de’ maistro Zorzi piombista de’ lire 40» (1563 mar. 8)
54. «Ricever de misser Antonio dal Monacho de ducati 50» (1563 mar. 17)
55. «Ricever de Piero marangon [da Cittadella] de lire 155 et de lire 36» (1563 mar. 17)
56. «Ricever de misser Antonio dal Monico de lire 250» (1563 mar. 21)
57. «Ricever de Piero Bianco de lire 1337, soldi 7» (1563 mar. 27)
58. «Ricever de ser Martin Baccho barcharollo» (1563 apr. 1°)
59. Spese per l’acquisto di ferramenta (1563 apr. 1°)
60. Ricevuta di Nicolino da maestro Piero, marangon da Cittadella (1563 apr. 18)
61. «Ricever de maistro Marc’Antonio D’Onorio et maistro Bartolomio Miozo marangoni» (1563 apr. 18)
62. «Ricever de maistro Bastian [Brenta, nevodo del messer Charletto] chiodarollo de lire 100» (1563 apr. 22)
63. «Ricever de maistro Bastian Brenta [nevodo del messer Charletto], chiodarollo» (1563 giu. 25)
64. «Ricever de’ misser Antonio dal Monico de’ lire 142, soldi 10» (1563 giu. 26)
65. «Ricever del mercante da Lignago» (1563 lug. 6)
66. Dichiarazione di Giacomo Berton per il trasporto effettuato da Bartolomeo (1563 set. 23)
67. «Inventario del legname delle armadure della cubba il qual fo mandato Anguillara per le fabriche del Pizzon et stato consignato a Thomio Ranpin nel suo burchio a dì ultimo decembrio 1563 con sua consimile» (1563 dic. 31)
68. Crediti di [fra Francesco Maria] maestro di Cappella dal 1559 al 1563 (1563)
69. «Consignatio fatta a ser Thomio Rampin della ferramenta la qual si manda sul Pizzon per li casamenti della fabricha» (1564 feb. 9)
70. «Ricever per conto della fabricha del Pizzon» in duplice copia (1564 ago. 23)
71. «Ricever per conto della fabricha del Pizzon» (1564 set. 9)
72. «Ricever del forno del [Zuane] Moscardo [del Pizzon in Anguillara]» (1564 set. 9)
73. Spese per l’acquisto di lampade, candelieri e ampolline per la messa (1565 dic. 23)
74. «Circa cantores» (1566 feb. 5)
75. Spese per l’acquisto di materiali per l’osteria di Anguillara (1566 mag. 18)
76. «Notarella [da Valerio Carraro fator ***]»: movimenti di cassa registrati sulla scorta delle ricevute (1566-1567)

reg. cart.

77. Spese processuali e notarili (1567 apr. 8-1567 nov. 24)
78. Spese processuali (1567 lug. 7)
79. Stima dei lavori eseguiti in un fabbricato della fraglia di San Giacomo a Ponte Molino (1567 set. 8)
80. Pagamenti a diversi (1567 set. 23-1568 giu. 8)

fasc. cart. cucito

81. «Ricordi de la fabricha dal Pizzon in villa da Anguilara» di mano di Andrea da Valle, proto di Santa Giustina (1567 dic. 7)
82. «1567: Spesa fatta in diverse andate per la Veneranda Archa» (1567)
83. Estratto conto di Nicolò Porcellini relativo al periodo 1548-1567 (1567)
84. «Conto del cassiero 1566»: estratto conto dell’Arca per il periodo dal 1566 gen. 14 al 1567 gen. 31 (1567)
85. «Conto della spesa fatta per mi Bello Trombetta nella stalla et casa d’Anguillara» (1567-1570)
86. Pagamenti diversi, talora con ricevute (1568 feb. 10-1568 lug. 1°)

fasc. cart. cucito

87. Ricevute a diversi (1568 mar. 15-1568 lug. 25)

fasc. cart. cucito

88. Pagamenti a diversi (1568 giu. 18-1568 ott. 9)

fasc. cart. cucito

89. «Conto de spessa fatta et dinari pagadi per la fabricha» (1568 lug. 21-1568 dic. 29)

fasc. cart. cucito

90. Pagamenti a salariati e musici diversi (1568 nov. 21-1569 gen. 23)
91. «Recev<er>i trovati da partichulari che pagano, fati per Valerio Cararo olim fator et non esser stati messi a libro» (1569 apr. 19)
92. Spese per l’acquisto di oggetti di piccola oreficeria (1569 ago. 26-1570 giu. 26)
93. Promemoria contabile in merito ad un livello di Michele Porcellini (1569)
94. «1570 a dì mazo. Notarella tenuta per me Antonio Centon elletto cassiero a dì sopraditto del maneggio della Veneranda Archa del glorioso santo Antonio sì del dare come del havere»: movimenti di cassa (1570 mar. 11-1570 giu. 20)

cc. sciolte cucite

95. «Conto di [Nicolò] Porcellino» (1570 mar. 16)
96. Ricevuta di fra Bonifacio da Bologna, maestro di Cappella (1570 giu. 9)
97. Ricevuta di Paolo Gavardi per il suo salario (1570 giu. 1[0])
98. Ricevuta di Bartolomeo da Corte, suonatore di trombone, per il suo salario (1570 giu. 10)
99. Ricevuta di Giovanni Battista Pagano da Bologna, cantore, per il suo salario (1570 giu. 10)
100. Ricevuta di fra Giacomo Pignatta, procuratore (1570 giu. 11)
101. Ricevuta di […] Bellan (1570 giu. 12)
102. Ricevuta di Domenico «coverzador» (1570 giu. 13)
103. Ricevuta di Giorgio piombista (1570 giu. 13)
104. Ricevute di Giovanni Maria Negritto, custode, e di Giovanni, campanaro (1570 giu. 20)
105. «Inventario de le letiere et cariole si ritrova ne la osteria del glorioso misser santo Antonio confessor da Padoa posta a Anguillara et de grupie et le stelliere si trova ne la stalla» (1570 ott. 17)
106. Estratto conto di Antonio Porcellini per il periodo dal 1552 al 1570 (1570)
107. «Conto delli denari spesi per il signor Francesco Codazzo in argenti per la fabrica della teza della Calada» (1571 mag. 10)
108. Estratto conto di Nicolò Porcellini relativo al periodo 1548-1570 (1572)
109. Sentenza del giudice dell’ufficio del Cavallo del comune di Padova per obbligare l’Arca a pagare il suo debito nei confronti di Zuan Antonio «favero q. maistro Berto» (1573 gen. 10)

sigillo di cera impresso

110. Ricevuta a Girolamo Musici, organista (1573 set. 4-1573 nov. 23)
111. Ricevuta a Girolamo Musici, organista (1573 dic. 21)
112. «Conto della cera dispensata l’anno 1574» (1574 gen. 1°-1574 dic. 25)
113. «Ricever de messer Lorenzo del Ligname de lire 700 per la cuba» (1574 gen. 15)
114. Ricevute di diversi salariati (1574 mar. 10-1574 nov. 8)

cc. sciolte

115. «Entrata di cera» (1574 mar. 13-1574 dic. 22)
116. «1574. Poliza del fattore [di città Prosdocimo Fanton]»: riscossioni (1574 set. 23-1575 gen. 13)
117. Riscossioni di livelli da diversi (1574 nov. 10-1574 nov. 14)
118. Riscossioni di livelli da diversi (1574 nov. 16-1574 dic. 28)

2) Documenti relativi alla fabbrica (1575 gen. 13-1599 mag. 17)

fasc. contenente 84 unità

1. Riscossioni di oblazioni e livelli da diversi (1575 gen. 13-1575 gen. 19)
2. Riscossioni di livelli da diversi con annotazione «Notto come ò dato il sopraditto schosso in notta a messer Zan Battista de Tolentin, nostro quadergniero» (1575 feb. 4-1575 feb. 8)
3. Offerte di cere e candele (1575 feb. 15)
4. Offerte di cere, candele, livelli ed elemosine (1575 mar. 9-1575 mar. 16)
5. «Spese cavate dalle polizze» (1575 mar. 10)
6. Offerte di cere dalle fraglie, elemosine e livelli (1575 mar. 19-1575 mag. 5)
7. Ricevuta di fra Giacomo Pignatta, guardiano, per la fornitura di tessuti per la festa del Santo da parte di Orso e Cervo, fratelli «ebrei in Getto» a Venezia (1575 mag. 21)
8. Ricavato da livelli e da vendite di prodotti agricoli (1575 giu. 16-1575 giu. 13)
9. Ricavato da livelli e da vendite di prodotti agricoli (1575 giu. 30-1575 ago. 14)
10. Pagamenti a diversi in ordine cronologico (1575 giu. 30-1575 lug. 24)
11. Pagamenti a diversi in ordine cronologico (1575 lug. 25-1575 ago. 9)
12. Pagamenti a diversi in ordine cronologico ([1575] ago. 20-[1575] ott. 9)
13. Ricavato da offerte di cere e vendita di prodotti agricoli (1575 ago. 21-1575 ott. 3)
14. Spese diverse (1575 ott. 10-1575 dic. 31)
15. Ricavato da offerte di cere e di oblazioni e vendita di prodotti agricoli (1575 ott. 14-1575 nov. 2)
16. Ricavato da livelli (1575 nov. 2-1575 nov. 27)
17. Elenco dei mandati in ordine cronologico (1575 dic. 1°-1576 gen. 3)
18. Ricavato da oblazioni, offerte di cere, livelli (1575 dic. 2-1575 dic. 24)
19. Ricavato da oblazioni, livelli (1576 gen. 3-1576 gen. 31)
20. Ricavato da livelli e oblazioni (1576 feb. 3-1576 mar. 31)
21. Pagamenti a diversi in ordine cronologico ([1576] feb. 20-[1576] mag. 13)
22. Ricavato da livelli, oblazioni e cere (1576 apr. 12-1576 mag. 10)
23. Ricavato da livelli (1576 mag. 13-1576 lug. 10)
24. Pagamenti a diversi in ordine cronologico (1576 mag. 14-1576 lug. 5)
25. Riscossioni da diversi (1576 lug. 14-1577 gen. 21)
26. Movimenti di cassa in entrata (riscossione di livelli, oblazioni di cera, elemosine) (1577 gen. 15-1577 dic. 22): 1-4
27. Movimenti di cassa in entrata (riscossione di livelli, oblazioni di cera, elemosine) (1577 gen. 28-1577 dic. 31): 1-4

cc. sciolte

28. Movimenti di cassa in uscita, con rinvio ai registri contabili (1577 feb. 6-1577 dic. 28)

cc. 1-18

29. «Conti de li signori Zachi»: movimenti di cassa in uscita, con rinvio ai registri contabili (1577 mar. 18)
30. Elenco dei mandati in ordine cronologico (1577 dic. 31-1578 feb. 3)
31. Movimenti di cassa in entrata (riscossione di livelli, oblazioni di cera, elemosine) (1578 gen. 7-1579 gen. 28): cc. 1-24
32. Promemoria del deposito dell’Arca al Retratto del Gorzon (1578)
33. Spese diverse e movimenti di cassa (1579 feb. 3-1579 dic. 23)
34. «Conto delli denari auti da la Veneranda Arca de santo Antonio a conto de l’altar e tabernacollo» (1579 dic. 1°-1587 set. 5)
35. Movimenti di cassa in entrata (riscossione di livelli, oblazioni di cera, elemosine) (1580 gen. 2-1580 dic. 23): cc. 1-6
36. Conteggi riassuntivi per l’anno 1580 (1580)
37. Spese processuali dal 1580 al 1581 (1581 gen. 6)
38. Movimenti di cassa in entrata (riscossione di livelli, oblazioni di cera, elemosine) (1581 gen. 7-1582 gen. 3): 1-5
39. Appunto contabile a Prosdocimo Fanton, fattore di città per far riparare gli argini danneggiati dalla rotta del fiume Adige (1581 giu. 11)
40. «Partida» di Antonio Porcellini relativa agli anni 1528-1581 (1581)
41. «Memoria de’ li arzenti menadi, posti nel scrigno» (1582 mag. 12)
42. Appunto circa l’eredità di Brunoro Manferdini [post 1582]
43. «Li ricevere de li schultore et del padre predichadore» (1583 apr. 7-1583 apr. 12)

cc. sciolte

44. «Conto di robe comprate per la segrestia»: stoffe fornite da Gasparo Nicolini, «sartore» (1583 mag. 25)
45. Spese per paramenti sacri fatte da Pietro Mantova, presidente cassiere per la festa del 13 giugno (1583 giu. 3)
46. Partita di Antonio Balzan, tratta dal registro della Camera degli imprestiti (1583 giu. 25)
47. Ricevuta di Bortolo «da le Franze in Venezia … per l’amontar di seda chremesina… et per fatura di fiochi n° 16 et per fatura di circa 19 franze per stole et manipoli» (1583 ott. 3)
48. Ricevuta di Bartolomeo di Mazi «sartor in Venetia in cale de la Bissa … per fatura de tonesele 4 zioè doi pavonazi et doi negre per pianete n° 9 zioè 4 pavonaze et zinque negre con le sue stole et manipoli» (1583 ott. 3)
49. Ricevuta di Sennio [Briciardi] per argento consegnatogli per «far la lampada» (1584 dic. 17-1588 set. 22)
50. Elenco di argenti ricevuti (1584 dic. 17-1586 giu. 20)
51. «Conto delli debitori»: appunto contabile riscontrato (1585 mar. 27)
52. «Noto del suplimento di la cera dispesansata l’ano 1585» (1585 nov. 1°-1585 dic. 25)
53. «Noto di la dispensa di cere fata l’ano presente 1586» (1586 gen. 1°-1586 dic. 25)
54. «Expense facte in causa Paduana sive precepti de observando in festo sancti Antonii de Padua confessoris gloriosi omnibus computatis» (1586 gen. 30)
55. «Memoria delle partide si hanno da conzare nell’anno 1587» (1587)
56. «Crediti della Veneranda Arca per tutto il 1587» (1587)
57. «1587. Cassa de’ denari» consegnati da fra Girolamo Bigolin, massaro cassiere (1587)
58. «Dispensa di cera fato l’ano 1588» (1588 gen. 1°-1588 dic. 31)
59. Conteggi (1588 mag. 26)
60. Movimenti di cassa in entrata (candelabri e derrate alimentari), (1588 giu. 20-1588 nov. 11)
61. Lettera di Annibale Facin a Prosdocimo Fanton, fattore di città dell’Arca, in merito al pagamento del campatico (1588 set. 19)

traccia di sigillo aderente di cera

62. Partita di Zuanpaolo, orefice all’Orso in Rialto a Venezia, nel v. descrizione tecnica del tabernacolo d’argento, fatto da Zuan Paolo (1588 nov. 12)
63. «Balanzone delle cere dispensate l’anno 1589» (1589 gen. 1°-1589 nov. 25)
64. Elenco delle presenze e delle prestazioni nella Cappella musicale dal 30 mar. 1589 al 17 giu. 1589 (1589 mar. 29-1589 giu. 17)
65. Consegna all’archivio dell’Arca di documenti recuperati presso privati (1589 dic. 19)

traccia di gora d’acqua lungo il marg. inf.

66. Movimenti di cassa (1590 feb. 28)
67. Movimenti di cassa in uscita (1590 ott. 18-1595 giu. 22)
68. Conto di Carlo e fratelli Zacchi (1590)
69. Stima dei materiali necessari per lavori di consolidamento a una cupola del Santo (1591 mar. 12)
70. «1591 a dì 27 novembre. Conto trato dalli libri de la Veneranda Arca de santo Antonio de Padova»: estratto conto per il periodo dal 1579 dic. 1° al 1591 nov. 27 (1591 nov. 27)
71. Spese per lavori di riparazione e consolidamento degli argini in Anguillara (1592 feb. 1°)
72. «Poliza del muraro, del marangon [e favero] per la camara del reverendo maestro [Alessandro] Garon» (1592 ago. 3)
73. Ricevuta di Bianchino Bianchini per «li acconciamenti de penelli del Pizon» (1592 nov. 15)
74. Ricevuta per lavori al Pizzon (1592 nov. ***)
75. Elenco probabilmente di destinatari di mandati (1592)
76. «Stima de la spesa che si à far nel studio del frate maistro Valerio [Polidoro] int’el Santo» (1593 mag. 26)
77. «Conti con li magnifici signori Zacchi» (1593)
78. Movimenti di cassa dal 1575 al 1593 (1593)
79. Ricevuta di fra Cornelio Giordano, sagrestano (1595 dic. 7)
80. Contratto di locazione di una casa al Pizzon, minuta (1597 apr. 10)
81. «Pro Veneranda Arca contro il reverendo Peroto. Scritture pertinenti nella causa con il reverendo misser padre Antonio Peroto» (1597 apr. 26-1601 ott. 24)
82. Riscontro dei conti di Antonio Perotto effettuato da Zuan Battista Falaguasta e Carlo Ronella (1598 gen. 21)
83. Estratto conto di Paolo Bevilacqua, affittuale al Pizzon (1599 gen. 16)
84. «Conto con li fittuali del Pizzon delli loro oblighi» (1599 mag. 17)

3) Documenti relativi alla fabbrica (s.d. [sec. XVI])

fasc. contenente 115 unità

1. Elenco di pagamenti [sec. XVI in.]
2. Polizza per lavori di muratura [sec. XVI in.]
3. Polizza per la costruzione di un «camarino» sottoscritta da fra Angelo Dolfin, guardiano del Santo [sec. XVI in.]
4. «Poliza del magistro Anzelo favero» [sec. XVI in.]
5. Estratto conto di Marco «spizialle» per la fornitura di candele al giugno *** (s.a. giu. 30 [sec. XVI in.]
6. «Conto de’ marmori» [sec. XVI in.]
7. Polizza per la copia di alcuni documenti [sec. XVI in.]
8. «Spesa del passto de li massari» [sec. XVI in.]
9. Polizza per la fornitura di «festoni» [sec. XVI in.]
10. Polizza per la fornitura straordinaria di candele ed incenso a Paolo Carraro, fattore di città [sec. XVI in.]
11. «Poliza de Zuan Domenego marangon per spese fatte per lui»: rimborso spese per un viaggio a Venezia [sec. XVI in.]
12. Polizza di Zuan Domenico marangon [sec. XVI in.]
13. Appunto di Zorzi del Monico [sec. XVI in.]
14. «Spesa nelle finestre da farsi per il padre maestro Valerio [Polidoro]» di Battista, «fenestraro» [sec. XVI ex.]
15. Elenco dei mandati raggruppati per tipologia di spesa [sec. XVI ex.]
16. Prospetto di spese raggruppate per tipologia [sec. XVI ex.]
17. Spese diverse [sec. XVI ex.]
18. Prospetto di spese e di riscossioni raggruppate per tipologia [sec. XVI ex.]
19. Prospetto riassuntivo di spese [sec. XVI ex.]
20. «Memoria de la roba che va a far li lavori in l’ostaria d’Aguilara» [sec. XVI]
21. Estratto conto di Simone, fabbro [sec. XVI]
22. «Danari consegnati per il magnifico signor cassiero» [sec. XVI]
23. «Nota delle spesse fatte in difender li campi vinti doi»: spese processuali [sec. XVI]
24. Polizza per la fornitura di legname (s.d. [sec. XVI])
25. Ricevuta di fra Matteo Frasson, sagrestano [sec. XVI]
26. Spese processuali [sec. XVI]
27. «Spese fatte necessarie nella camera del padre Bartolomeo Con(…)bo» [sec. XVI]
28. Polizza di materiale da costruzione condotto da Andriolo da Rovigo «barcarollo» [sec. XVI]
29. Spese processuali e notarili per una causa a Venezia, comprese le spese di trasporto «in barcha et gondola» [sec. XVI]
30. «Ricever del mercante da Lignago»: polizza per la fornitura di legname e di chiodi [sec. XVI]
31. Appunto del pagamento effettuato a Michele «fenestraro» per l’apertura di una finestra [sec. XVI]
32. Ricognizione dello stato di alcuni contratti di livello in Anguillara [sec. XVI]
33. Elenco dei livelli in Anguillara [sec. XVI]
34. Polizza per alcuni lavori [sec. XVI]
35. Polizza di Angelo «deto Scopeletto» per le serrature e le chiavi nelle stanze di alcuni frati [sec. XVI]
36. Polizza per lavori di muratura e serramenti alla «pregione che era lì da baso» [sec. XVI]
37. «Credito del reverendo padre fra Benedeto [Mussato]» [sec. XVI]
38. «Poliza di me Cezaro Bovo» per alcuni lavori edilizi [sec. XVI]

tracce di sigillo di cera impresso

39. «Pollica del Bertino per li fratini» [sec. XVI]
40. Elenco per la fornitura di catene per pilastri nella basilica [sec. XVI]
41. Richiesta di mandato a favore di Antonio Morello, affittuale dell’Arca, per il pagamento di due polizze [sec. XVI]
42. «Conto del maestro Michielle fenestraro»: polizza [sec. XVI]
43. «Poliza de fatura del muraro [Francesco de Alvize] per la porta di santo Antonio» [sec. XVI]

tracce di sigillo di cera aderente

44. Polizza di Zuan Batista Sordo per le tavole e le sedie del refettorio [sec. XVI]
45. Polizza per opere di rinforzo degli argini [sec. XVI]
46. Spese per lavori effettuati nella camera di Antonio da Sanfermo e nel dormitorio [sec. XVI]
47. Elenco delle quantità di legnami e materiale da costruzione [sec. XVI]
48. Polizza per piombo, ferramenta, trasporti e viaggi [sec. XVI]
49. Spese per materiali di varia natura [sec. XVI]
50. Spese per l’acquisto di materiali da costruzione [sec. XVI]
51. Polizza per lavori di ferramenta in sacrestia [sec. XVI]
52. «Omini che sono in villa di Borgoforte boari», elenco [sec. XVI]
53. «Andrea Griego cum Paula sua mogier habita in villa de Agna cum Vicenzo, fiol naturale de messer Alberto Porcellim possessor de una possession messa in dicta villa de Agna in virtute legati» [sec. XVI]
54. Appunto [sec. XVI]
55. Elenco di oggetti in argento con relativo peso [sec. XVI]
56. Appunto circa una citazione [sec. XVI]
57. Elenco di oggetti in argento con relativo peso, consegnati a ser Antoniolo [sec. XVI]
58. «Per cantore del Santo»: annotazione di debito [sec. XVI]
59. Polizza «per conzar le fenestre de la stua del noviciado e per le fenestre de la schola» [sec. XVI]
60. Appunto circa i processi [sec. XVI]
61. Polizza «per una portella fata di novo in sagrestia» [sec. XVI]
62. «Cum lo spezial [Marco] Mugiollo», polizza per la fornitura di cere [sec. XVI]
63. «Polizza de madonna Chiara Soniga de conzar paramenti» [sec. XVI]
64. Spese varie (s.d. [sec. XVI])
65. Polizza di Zorzi e Zelemi del Monico per la fornitura di legnami [sec. XVI]
66. Appunto di fornitori pagati [sec. XVI]
67. Appunto di fornitori pagati [sec. XVI]
68. Polizza di Zorzi del Monico [sec. XVI]
69. Ricevuta di Antonio detto Toso «taiapria» per la merce portata dai facchini [sec. XVI]
70. Appunto di Antonio «taiapria» detto Toso per la consegna del materiale [sec. XVI]
71. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato i cornicioni [sec. XVI]
72. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato 12 casse [sec. XVI]
73. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato 30 carichi di pietre [sec. XVI]
74. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato 19 carichi di pietre [sec. XVI]
75. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato le pietre al Santo [sec. XVI]
76. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato 16 carichi di pietre [sec. XVI]
77. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato 13 carichi di pietre (s.a. apr. 26 [sec. XVI])
78. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato 13 carichi di pietre al convento (s.a. apr. 29 [sec. XVI])
79. Richiesta di Antonio «taiapria» detto Toso perché siano pagati i facchini che hanno portato 26 carichi di pietre [sec. XVI]
80. «Chonto de li lavori che ò fato mi Zuane Maria muraro da Ferara in el Santo a la chamara dil procurator» [sec. XVI]
81. Polizza per la fornitura d’argento e oro [sec. XVI]
82. Polizza per materiali per la camera di fra Alvise Moro, sagrestano [sec. XVI]
83. Elenco di carichi [sec. XVI]
84. Polizza di maestro Biagio e maestro Vincenzo, entrambi tagliapietre, per lavori nella camera di fra Stefano, comprensive delle spese per i facchini [sec. XVI]
85. «Conto de magistro Michiele fenestraro»: polizza per sistemare alcune finestre [sec. XVI]
86. «Polizza de magistro Antonio tagiapria» per una porta in pietra di Nanto per la camera di fra Stefano [sec. XVI]
87. «Polizza de fachini portò le prie da Nanto a misser frate Stefano» [sec. XVI]
88. Polizza di «Francesco carezadore» [sec. XVI]
89. «Pollizza di fra Guerin» per la fornitura di calcina [sec. XVI]
90. Elenco di pagamenti effettuati [sec. XVI]
91. Elenco di pagamenti effettuati [sec. XVI]
92. Polizza per alcuni paramenti e camici dei fratini [sec. XVI]
93. Spese per i preparativi della festa del Santo [sec. XVI]
94. «Spesa per lo aconziare le fanestre d’intorno il chor di sopra zoè li tondi» [sec. XVI]
95. Estratto conto di Marco Bragadin da libro mastro [sec. XVI]
96. «Conto de’ denari scossi et spesi» [sec. XVI]
97. «Conto del spiciale de la croxe» [Camillo Maiolo] (s.a. feb. 6 [sec. XVI])
98. «Conto de magistro Domenego favero a la pescharia, qual li è salda’» [sec. XVI]
99. Appunto contabile relativo a crediti di Giacomo Sansovino per un quadro di marmo e a debiti di Tiziano Aspetti [sec. XVI]
100. «Polizza de la spexa fe magistro Zuan Maria e Iacopo Bontempo quando andarono a Venezia a tuor prie» [sec. XVI]
101. Spese varie [sec. XVI]
102. Polizza di Giuliano, tagliapietra [sec. XVI]
103. «Conto de magistro Bortolamio Zonaro coversadore» (s.a. ago. 10 [sec. XVI])
104. Polizza di Gianmaria, muratore, per alcuni lavori eseguiti nella camera di fra Giovanni della Regina [sec. XVI]
105. «Polizza de misser fra Stefano sagrestam» [sec. XVI]
106. Spese per materiali da costruzione [sec. XVI]
107. «Nota del legname qual besogna a far la teza a la Vesentina» [sec. XVI]
108. «Poliza de misser Agnolo orevese» [sec. XVI]
109. Estratto conto dell’Arca [sec. XVI]
110. «Lisia fata da poi santo Antonio»; «Lisia fatta per Natale» [sec. XVI]
111. «Polica del maistro Augustin schultore» [sec. XVI]
112. Conteggi relativi a spese e a rapporti con affittuali al Pizzon e al Fiumicello [sec. XVI]
113. Polizza di Rocco Rossi [sec. XVI]
114. Spese processuali [sec. XVI]
115. «Memoria de quello che bisogna al Piçon» [sec. XVI]

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

RIAPERTURA ARCHIVIO DELLA VENERANDA ARCA DI S. ANTONIO MERCOLEDì 1 SETTEMBRE SOLO SU APPUNTAMENTO CON GREEN PASS.

Si avvisano i signori Studiosi che, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso alla sala studio dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è consentito unicamente alle persone in possesso di certificazione verde COVID-19 (il cosiddetto GREEN PASS, che attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti COVID-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi) in corso di validità e previa verifica dell’identità personale.
Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza ANTICOVID19 (MASCHERINA per tutto il tempo di permanenza in sala lettura e DISTANZA MINIMA DI M 1,5 dal personale), e solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com