Indice dei nomi di persona e famiglia

B


Babandi Domenico, fonditore di campane Babetta v. Farisata Francesca, detta Babetta Babolini Simeone, musico tenore Baccaglini Giovanni, figlio di Giuseppe, affittuale Bacchigion v. Friso Antonio, detto Bacchigion Baccho v. Bacco Bacchuolo Antonio Bachigion v. Boareto Antonio, detto Bachigion Bacin Francesco Badeschi Angelo, padre Badin Giuseppe Badon Luigi, affittuale Badstiber Francesco Bagatella Serafino, officiatore Bagattin Giuseppe, affittuale Bagnadi (Balneatis de) Bagnado (Balneatus) Bagnara Ludovico da Piacenza, frate, maestro dei fratini Baiolin v. Bagiolin Baita Antonio Bajolini Domenico, affittuale Baldassari Vincenzo, officiatore Baldelli Antonio, inserviente Baldin Giacomo, portiere Baldo, figlio di Meneghetto Balestra Antonio Balletta Giulio, frate Ballotta Giacomo (Iacomo) Balota Pietro, massaro dell’Arca Bambini Nicolò, pittore Banchiega Carlo, cantore Banetto Santo Baragli Giacomo, primo violoncello Barbadicus v. Barbarigo Barbara, moglie di Zuanne Gallo Barberi Carlo, ingegnere Barbero Giacomo, musico soprano Barbi Bartolomeo da Piacenza, chierico Barbiani Angeloni Elena Barbiero Romano, affittuale Barbirato Giulio Barbò Soncin v. Soncin Barbò Barcotto Antonio, fabbricante d’organi Barducci Niccolò Barella Antonio, custode Barin Giacomo, violoncello Barnabò Lorenzo Baron Domenico, mugnaio Barpi Eloisa, vedova Campagrande Baruffa Zuanne Baruto Antonio, figlio di Eugenio, affittuale Baruzzo Girolamo da Treviso, cantore Basan Bartolomeo (Bortolo), campanaro Basanelo v. Bassanello Baseggio ***, violoncello Basile Ernesto Basselle Antonio, affittuale Bassi Stefano, fabbro Bassiano Alessandro, massaro dell’Arca (1558) Basson Biagio, organista della chiesa di S. Maria del Carmine in Padova Bastiani Sebastiano, notaio del Sigillo Bastiano, figlio di Vincenzo Batazzo Anzolo Battagiella Giacomo, orefice Battaro Zuan Francesco Battisti Domenico, affittuale Battistin v. Fiore Antonio, detto Battistin Bauletto Bernardino, notaio Bazzaro Giuseppe Beccaria Cassian Beccaroli v. Biasioli Eufemia, vedova Beccaroli Bedeschi Luca Angelo, officiatore Beetz, brevetto Beffa Giovanni Belegno Giustino Antonio Belfi Angiola, affittuale Belin Francesco, affittuale Belisai ***, contessa Bellato Lorenzo da Monselice Bellecato Michele, presidente dell’Arca (1633-1634) Bellon Domenico, inserviente Bellordin Antonio, tenore Belludi Luca, beato Beltrame Antonio, cancelliere Beltramo Sebastiano, baritono Belzoni B. Bembo Contarini Laura Benazzato Albino Benedetto da Bologna, padre, musico contralto Benestò Giovanni Maria Beneto, detto Dugo Benezzato Giuseppe, inserviente della Cappella musicale Beni Carlo, maestro d’organo a S. Marco Beniamin Massimiano, padre inquisitore Benigni Pier Paolo, organista Benini Giuseppe, figlio di Luigi, affittuale Bennato Pietro, affittuale Bennio Paolo Benno Biagio Benvenuti Angelo Beolaro v. Masiero Antonio, detto Beolaro Beraldo Daniele da Padova Berardicelli Giovanni Battista da Larino, vicario del ministro generale Berchet Federico, architetto e ingegnere Beretaro Perdocimo, fattore di città dell’Arca Bergmann, pompa Berliero Romano, affittuale Berna Andrea Bernardin, orefice Bernardino da Feltre, san Bernati Antonio Berni Giuseppe, officiatore Bernia Francesco, notaio Beroni Francesco Bertaggia Maria, figlia di Pietro, vedova Nassaro, affittuale Bertana Giuseppe, affittuale Bertignoni Alessandro Bertino Bertocci (Bertozzi) Teodoro, musico basso Bertola v. Castello Domenico Bertolaso Sante Bertolesso Bortolo Bertolino, maestro Bertolli Antonio Bertoloto Bertolotti Gabriele Bertolotto Camillo, organista della Cappella musicale Bertos Francesco, artigiano Bertuzzo Daniele, inserviente Besseghin Antonio, contrabbasso Bettamio Pietro Bettani Bortolo Bettanin Domenico, assistente ragioniere Bettanini Gamba Elisa, affittuale Bettanini Santa Bettero Angelo Bettonte Bortolo, figlio di Francesco, affittuale Biacheler Joann Georgio, suonatore di cornetto Biaggio Faustino, secondo tenore Biagiolin Girolamo Biancato Luigi, primo tenore Bianchedi Angelo, cantore Bianchin Bernardino, muratore Biancho v. Bianco Biasiato Filippo Biasin Giovanni Biasuzzi Giovanni, figlio di Vincenzo Biccio Francesco, parroco di S. Lorenzo Bidello Moisé, detto Trieste, ebreo Biffi Antonino, maestro di Cappella di S. Marco Bighinatto Giovanni, figlio di Domenico Bigotto Giovanni (Zuanne), perito Billus Pasquale, officiatore Bindi v. Nassaro Pietro, detto Bindi Binetti Angelo Biondetti Pietro Biordo Antonio, cordaio Bisatto Giovanni Battista, affittuale Biscioni Giovanni Battista Bisco Leone, inserviente Bissacco Antonio, violino Bissi Giuseppe Bittante Vincenzo, portiere dell’Arca Bivilacqua v. Bevilacqua Bizon Zanmaria, pastore Blaresin Giovanni, figlio di Carlo, affittuale Boaca Luigi, officiatore Boareto Giovanni Battista, detto Bachigion Boario Paolo Pietro, maestro di grammatica Boaron Bernardino Boatin Lorenzo Boatini, famiglia Boato Antonio Boccanegra Giuseppe Boccanera Eugenio, soprano Boccardo Bastiano Boccucci (Boccuzzi) Filippo, musico soprano e maestro di Cappella Bodda Anselmo, officiatore Bodrero [Emilio], professore Boito Camillo Bojani, famiglia Bolazzo Anzolo, detto Bianco, muratore Boldan Francesco Boldo Luciano, suonatore di cornetto Boldoni Giacomo, frate, musico cantore Boldrini Andrea, contrabbasso Bolis (Bollis) Antonio Ludovico, presidente dell’Arca (1772) Bolis de Bernardino, frate sacrestano Bollani Marco, presidente dell’Arca (1499) Bollato Giulio, frate Bollogia Paolo da Monselice, falegname Bollviller de Anna, contessa Bologna Paolo Bolognini Antonio, officiatore Bolpin Giulio, detto Sartore Bolzonella Alberto Bombardin Francesco, presidente dell’Arca (1677) Bon Paolo, fattore di città dell’Arca Bona, moglie di Bartolomeo Callegari Bonafè (Bonafides), callegaro (cerdo), figlio di Lorenzo (Laurentius) da Montagnana Bonafede Giuseppe, sottocustode Bonaldi Antonio, maestro, frate guardiano del convento e presidente dell’Arca Bonamigo Lazzaro, doctore de leze, presidente dell’Arca (1511) Bonamini Maria, moglie di Carlo Maria Mutti prima e di Gaetano Rabbi poi Bonanome Bortolo Bonardi Bonardo Bonatelli Francesco Bonavecchiesi Marco da Prato, massaro dell’Arca (1512) Boncio Giovanni Antonio, agente in Anguillara Bondini Luigi, officiatore Bondiolus Enrico, notaio Bondoni Filippo da Crema, frate, musico tenore Bonfante Francesco, officiatore Bonfiglio Giorgio, piombista Bonfine Tomaso, detto Romano Bongiovanni Tommaso, officiatore Bonhomo v. Bonomo Bonicchio v. Scarporo Battista, detto Bonicchio Bonifacio da Bologna, maestro di Cappella Bonigolo Domenico, violetta Bonin Zuanne Bonincontro Giuseppe da Lendinara, frate, suonatore di fagotto Bonmassaro, figlio di Alboino, professore di grammatica Bonporti Francesco Antonio, musicista Bontadosi (Bontadosio) Clemente da Montefalco, ministro generale e padre predicatore Bonvento Giovanni, figlio di Ermete, affittuale Borbone Maria Immacolata, arciduchessa di Toscana Bordella Giuseppe, cantore Bordiga Elisa, vedova Granata, affittuale Bordignon Antonio, cantore Bordin Antonio, basso Bordinis de Nassimbonus Borela *** Borelli Francesco Borello Carlo Boretti Giovanni Antonio, musico basso Borgato Paolo, affittuale Borghesi Domenico Andrea da Pesaro, ministro generale Borghi Gaetano Borgongini Francesco, duca Boriani Giuseppe Borile Pietro, figlio di Luigi, affittuale Borin Andrea Borini Domenico Mauro Boroletti *** Borrasca Luigi Borso Francesca Bortolami Luigi, detto Coccio Bortolamio da Sossano (Sozan), tagliapietra Bortolato Sebastiano, figlio di Giovanni, affittuale Bortolomei Antonio v. Ditta Antonio Bortolomei Bortoloni Luigi, organista Bosatti Alberto Bosatto Michiel Boscaratto Berto, affittuale Boschetti Antonia Boschetto Nasimben (Nascimben) Boschi Augusto Vitaliano, secondo organista Boschiero Luigi, custode Boselli Antonio Boso Antonio Bossi Putti Maria Bottamio Pietro Bottan Giuseppe Bottigella Felice da Milano, musico basso Bovara Giovanni, senatore Bozato Michele, muratore Bozzatin Alessandro, suonatore di violetta Bracchini Giovanni Battista Bracciotti Luigi, officiatore Bracier Giacomo Bragion Antonio, allievo basso Braglia Bontà, moglie di Marc’Antonio Rio Bragni Antonio, frate, sacrestano Braitasch Tommaso, officiatore Brancamonte Gaspare, conte di Pignoranda, vicerè di Napoli Brancati Lorenzo da Lauria, predicatore Brandizza Lodovico, officiatore Brandolese Pietro, pubblico perito Braschi Giovanni Antonio da Faenza, detto il Faentino, predicatore Bravi Antonio Maria, frate guardiano Bravin Giuseppe Bravis Sebastiano Brazolin v. Brasolin Angelo Brazolli Raffaella, monaca nel monastero di S. Bernardino in Padova Brazolo Ferri Irene, contessa Brazolo Milizia Vittoria, vedova Scapin, contessa, affittuale Breganza Zuanne Bregarelli Giacomo Bregolin Leone, figlio di Angelo, affittuale Brencic Benvenuto da Pola, officiatore Brentan Bartolomeo (1538) Brentari Lino, rettore della basilica e presidente dell’Arca Bresani Giovanni Bressa Andrea Bressanin Giovanni Brian Francesco, basso Briati Giuseppe da Venezia Brillo Caterina Briosco Andrea Brison Sante, affittuale Bronzato Gino, cantore Brozolli v. Brozolo Brozzolo Milizia Pietro, figlio di Prosdocimo, affittuale Bruciapelle Eugenio, affittuale Brunatin Trevisan da Noale Brunazzo Carlo, figlio di Angelo, affittuale Brunettin Trevisan da Noale Brunetto ***, affittuale Brunialdi Alessandro Bruniera Giuseppe, portiere dell’Arca Brunori Brunoro da Verona, suonatore di trombone e musico contralto Brusatini v. Lazara de Roberti Brusatini Brusco Ferdinando, figlio di Giovanni, inserviente Brusoni Giacomo Buccolini Vincenzo, contralto Buggio Giacomo, primo basso Buini Matteo, musico tenore Buio Attilio, inserviente Bulgarelli Luigi Burdegato Andrea Burghart Camavitto Olga Buri Guarienti Giulia Burtè Gianfranco, beato Busana Luigi, cantore Busca da Lion Ludovico, presidente dell’Arca (1768) Buso Luigi, inserviente Bussetto Girolamo, sacrestano
Torna all'indice generale

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

CHIUSURA ESTATE 2019:
DAL 23 LUGLIO AL 22 AGOSTO COMPRESI. 
Riapertura MERCOLEDI’ 28 AGOSTO 8:30-12:30 e 14:30-18:30

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì ore 8:30-12:30 e 14:30-18:30
Giovedì ore 8:30-12:30

Per concordare una visita si prega di contattare la referente tramite l’apposito modulo