Chiudi
 Serie 11

Processi 159


11.159 (312)

secc. XVIII-XIX con doc. in copia dal XV

Vertenze tra l’Arca e diversi per il mancato pagamento di livelli

Busta contenente:

Fasc. 1. «Carte cauzionali per l’investita delli ducati 3066, lire 1:1 fatta dalla Veneranda Arca de lo glorioso Sant’Antonio col nobil signor conte Ercole di San Bonifacio con instrumento 15 gennaro 1759. Nodaro il signor dottor Giuseppe Mingoni» (sec. XVIII)

Reg. cart.

Fasc. 2. «San Bonifacio» (sec. XVIII)

Fasc. cart.

Fasc. 3. «Processo Arca del Santo di Padova delle vertenze prodotte dalla Veneranda Fraglia di Santa Maria delle Grazie di Este sive di San Pietro martire» (sec. XVI-XVIII)

Fasc. cart. cucito

Allegato albero genealogico della famiglia Falaguasta (testatore Camuzio Falaguasta s.d.)

Fasc. 4. «Carte cauzionali [Antonio] Favaron» (sec. XIX)

Fasc. cart.

Fasc. 5. «Carte concernenti l’eredità [Girolamo] Fiume [test. 1729]» (sec. XVIII)

Fasc. cart.

Fasc. 6. «Carte cauzionali [Antonio, Giuseppe, Francesco, figli di Cristoforo] Sberti per Veneranda Arca» (sec. XVIII)

Fasc. cart.

Fasc. 7. «Veneranda Arca carte cauzionali [Santo e Giulio, figli di Pietro e di Elena de Lazara] Santonini» (sec. XVIII)

Fasc. cart.

c. 402: albero genealogico della famiglia de Lazara legata a quella dei Santonini (Elena di Bernardo sposa Pietro Santonini dal 1423)

Fasc. 8. «Veneranda Arca, carte Francesco Savonarola [testatore 1482 apr. 10] cauzionali» (sec. XVIII con doc. in copia dal XV)

Fasc. cart.

Fasc. 9. «1743, 18 aprile. Instromento con l’Arte de testori di seta et oro di Venezia de ducati 4000, ca. 4 per 100» (sec. XVIII)

Reg. cart.

Fasc. 10. Vertenza tra l’Arca e la famiglia Mioni per l’eredità (sec. XVIII)

Fasc. cart. contenente:

a) «Testamento del signor Angelo Mioni, q. [Giovanni] Battista», «Arca del Santo» (sec. XVIII)

Reg. cart.

b) Questioni successorie conseguenti al testamento di Angelo Mioni (sec. XVIII)

fasc. cart. contenente, tra l’altro, albero genealogico della famiglia Mioni da Angelo Mioni (testatore 1701)

c) «Per Veneranda Arca del glorioso Sant’Antonio» (sec. XVIII)

Reg. cart.

d) «Pagamento di dotte della signora Andriana Mori Mioni» (sec. XVIII)

Reg. cart.

e) «Divisioni seguite tra Giovanni Battista Mioni con Angelo Mioni di lui germano del anno 1716 seguite in Venetia e registrate in atti di nodaro di questa città di Padova e fu il signor Giovanni Battista Arigoni» (sec. XVIII)

Reg. cart.

f) «Veneranda Arca del glorioso sant’Antonio contro Rosa Munegazza vedova Angelo Mioni» (sec. XVIII)

Reg. cart.

Fasc. 11. «Veneranda Arca, carte cauzionali per l’investita di ducati 1000 col signor Giacomo Venchieruti» (sec. XVIII)

Fasc. cart.

Fasc. 12. «Venchieruti»; «Per livello dovuto alla Veneranda Arca» (sec. XVIII)

Fasc. cart.

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza anticovid19, solo su appuntamento e con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com