Chiudi
 Serie 11

Processi 109


11.109 (262)

secc. XVII-XVIII

Vertenze tra l’Arca e diversi

Vol. contenente:

Fasc. 1 (cc. 1-20): «Pro Veneranda Arca divi Antonii confessoris Padue cum domino Dominico Alpino» per la locazione di una casa posta nella contrada Rudena a Padova (sec. XVII)

Fasc. 2 (cc. 21-28): «Veneranda Arca divi Antonii», «Ser Avanzii», Francesco Avanzi, veneziano e protonotaio apostolico, dona all’Arca campi 50 siti a Tognana, nella podestaria di Piove di Sacco (1606 ago. 8)

Fasc. 3 (cc. 29-50): «Per Veneranda Arca divi Antonii confessoris Padue cum magnifico domino Guidotto Reato» per morosità nel pagamento degli affitti in Anguillara (sec. XVII)

Fasc. 4 (cc. 51-63): «Arca contro [Giovanni] Pizzolato per la cantoria» (sec. XVII)

Fasc. 5 (cc. 64-73): «Pro Veneranda Arca divi Antonii confessoris cum reverendis parrochis ecclesie Sancti Canciani», polizze dei beni dell’Arca nella contrada delle Torricelle a Padova (sec. XVII)

Fasc. 6 (cc. 74-91): «Pro Venerenda Arca divi Antonii cum consortibus Conti» (sec. XVII)

Fasc. 7 (cc. 92-105): «Arca del Santo contro commissaria Conti»: Arca contro Paolo Conti per la vendita al terzo incanto di una casa di muro, coperta di coppi, con forno da pistore, con corte sita a Conselve, nel distretto padovano (1684 nov. 28)

Fasc. 8 (cc. 106-127): «Arca del Santo contro commissaria Conti»: Arca contro Paolo Conti per la vendita al terzo incanto di una casa di muro, coperta di coppi, con forno da pistore, con corte sita a Conselve, nel distretto padovano (1684 dic. 9)

Fasc. 9 (cc. 128-131): «Veneranda Arca del Santo di Padova contro signor Nicolò Ghiro fornasiero»; «Spese d’esser cavate a favor della Veneranda Arca contro signor Nicolò Ghiro fornasiero per causa di danni di fornace et affitti» (1663-1665)

Fasc. 10 (cc. 132-145): «Veneranda Arca contro [Nicolò] Ghiro [fornasiero]» (1667)

Fasc. 11 (cc. 146-167): «Veneranda Arca contro [Nicolò] Ghiro [fornasiero]» (1664)

Fasc. 12 (cc. 168-185): «Veneranda Arca contro [Nicolò] Ghiro [fornasiero]» (1664)

Fasc. 13 (cc. 186-195): «Veneranda Arca contro [Nicolò] Ghiro [fornasiero]» (1665)

Fasc. 14 (cc. 196-213): «Veneranda Arca del Santo contro Francesco Zerbinato per furto d’una lampada d’argento all’altare della concetion della beata Vergine, 1677», verbale dell’interrogatorio (1677 ott. 20)

Fasc. 15 (cc. 214-235): Arca contro Francesco Zerbinato per il furto di una lampada d’argento, verbale dell’interrogatorio (1677 ott. 27)

Fasc. 16 (cc. 236-265): Arca contro Francesco Zerbinato per il furto di una lampada d’argento, verbale dell’interrogatorio (1677 ott. 30)

Fasc. 17 (cc. 266-277): pignoramento dei beni di Pietro Brozolo per il mancato pagamento di livelli dovuti all’Arca in Anguillara (1711 giu. 20)

Fasc. 18 (cc. 278-291): pignoramenti dei beni di diversi debitori per il mancato pagamento di livelli dovuti all’Arca in Anguillara (sec. XVIII)

Fasc. 19 (cc. 292-313): istanze di pagamento e pignoramenti dei beni di diversi debitori per il mancato pagamento di livelli dovuti all’Arca (sec. XVIII)

Fasc. 20 (cc. 314-329): istanze di pagamento e pignoramenti dei beni di diversi debitori per il mancato pagamento di livelli all’Arca (sec. XVIII)

Fasc. 21 (cc. 330-347): Arca contro Almorò Pisani, procuratore di San Marco e presidente della parte media del Retratto del Gorzon, per il debito di ducati 800: doc. contenuti in copia anche nel vol. 11.60 (212), (sec. XVII)

Fasc. 22 (cc. 348-365): Arca contro affittuari diversi (sec. XVIII)

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

RIAPERTURA ARCHIVIO DELLA VENERANDA ARCA DI S. ANTONIO MERCOLEDì 1 SETTEMBRE SOLO SU APPUNTAMENTO CON GREEN PASS.

Si avvisano i signori Studiosi che, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso alla sala studio dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è consentito unicamente alle persone in possesso di certificazione verde COVID-19 (il cosiddetto GREEN PASS, che attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti COVID-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi) in corso di validità e previa verifica dell’identità personale.
Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza ANTICOVID19 (MASCHERINA per tutto il tempo di permanenza in sala lettura e DISTANZA MINIMA DI M 1,5 dal personale), e solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com