Chiudi
 Serie 55

Pogliaghi cappella del santissimo 01


 

CAPPELLA DEL SANTISSIMO SACRAMENTO

1916-1941

Unità archivistiche: disegni 400 e 3 saggi di affresco

La serie, molto corposa, è costituita da 403 tra disegni, spolveri, progetti, saggi per affresco, per lo più inediti, realizzati dallo scultore milanese Lodovico Pogliaghi come studi preparatori per la decorazione della cappella del Santissimo Sacramento, ex Gattamelata, situata lungo la navata destra della basilica di Sant’Antonio. Ad oggi risultano scomparsi 7 disegni descritti a catalogo in occasione della mostra dedicata a Pogliaghi nel 1998, e inseriti comunque nel presente inventario (55.7-55.9, 55.144-55.146, 55.360).

Lodovico Pogliaghi si occupò della decorazione della cappella del Santissimo Sacramento dal 1906 al 1937, anno della sua inaugurazione, e successivamente fino al 1941 circa, apportando modifiche e integrazioni. Dopo quello di Achille Casanova, il cantiere di Pogliaghi nella basilica del Santo è uno più lunghi e dispendiosi, quanto a utilizzo di materiali.

In questa serie sono stati inseriti anche due disegni (55.402 e 55.403) rispettivamente per un leggio e per una cartagloria da collocarsi sull’altare, realizzati dall’argentiere Giuseppe Guzan, commissionati dalla Veneranda Arca nel 1936.

I disegni sono così suddivisi sulla base delle diverse fasi di cantiere, alcune puntualmente riscontrabili con i documenti d’archivio:

Data Segnatura
1916-1921 55.1-55.2
1921-1925 55.3-55.57
1926-1929 55.58-55.136
1930-1933 55.137-55.258
1932 55.259
1933-1934 55.260-55.350
1935 55.351-55.356
1935-1936 55.357-55.367
1941 55.368-55.374
1930-1933 55.380, 55.390
1933-1934 55.381
1934 55.382, 55.386, 55.391, 55.392
1934-1936 55.393, 55.394
1935 55.395
1936 55.387, 55.388
1936 55.402-55.403

*Inventario a stampa, pp. 2023-2091.

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

RIAPERTURA ARCHIVIO DELLA VENERANDA ARCA DI S. ANTONIO MERCOLEDì 1 SETTEMBRE SOLO SU APPUNTAMENTO CON GREEN PASS.

Si avvisano i signori Studiosi che, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso alla sala studio dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è consentito unicamente alle persone in possesso di certificazione verde COVID-19 (il cosiddetto GREEN PASS, che attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti COVID-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi) in corso di validità e previa verifica dell’identità personale.
Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza ANTICOVID19 (MASCHERINA per tutto il tempo di permanenza in sala lettura e DISTANZA MINIMA DI M 1,5 dal personale), e solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com