Chiudi
 Serie 13

Libri mastri 01


 

LIBRI MASTRI

1432-1898; 1920-1946

Unità archivistiche: regg. 242

La serie è costituita dai libri mastri, per i quali è utilizzato il metodo della partita doppia. Nella maggior parte dei casi ciascun registro è correlato da un indice di nomi (sempre funzionante).

La serie copre con una sostanziale continuità l’arco cronologico che va dal 1432 al 1946.

Non sono stati reperiti i libri mastri per i seguenti periodi: 1451-1453, 1457-1458, 1466-1467, 1474-1475, 1478-1479, 1491-1492, 1508-1509. Per il periodo otto-novecentesco sono stati rinvenuti i mastri dal 1809 al 1898 e quelli dal 1920 in poi.

La contabilità, in antico regime, era affidata a un membro del consiglio di presidenza, denominato presidente cassiere, che di solito restava in carica un anno. Quotidianamente egli registrava le entrate e le uscite nell’apposito giornale di cassa e distribuiva poi le singole poste nelle diverse partite del libro mastro, che si conservava in archivio. Durante il XV secolo e fino al 1527 egli entrava in carica alla festa di sant’Antonio, il 13 giugno, e fino a Natale era coadiuvato da due massari scelti all’interno del collegio di presidenza, i quali erano sostituiti da altri due colleghi per il periodo restante del mandato. Dal 1528 in avanti l’assunzione dell’incarico iniziava il 1° gennaio e terminava il 31 dicembre. Dal 1434 al 1661 solitamente si teneva un registro per anno, da quella data in poi un’unità archivistica comprende più anni contabili, nonostante perdurasse la durata annuale dell’incarico del presidente cassiere. Per il periodo successivo al 1809 non si hanno informazioni certe sulle modalità di tenuta del libro mastro, la cui scrittura era compito del cassiere. Notizie sicure ci sono a partire dal Regolamento del 1898. Dal 1811 si riscontra l’uso di tenere per ciascun anno due libri mastri: uno per l’attivo e l’altro per il passivo, ciascuno corredato da indice alfabetico perfettamente funzionante.

Nella descrizione si segnala la corrispondenza tra ciascun libro mastro e il/i giornale/i di cassa relativi e si indica il nome del responsabile della tenuta del mastro. Buona parte dei libri mastri, specie nei secoli XV-XVI, reca sul piatto anteriore la raffigurazione pittorica a colori dello stemma del presidente cassiere e/o degli altri membri della presidenza. Di questi blasoni per motivi di conservazione (molti, difatti, a causa della movimentazione, hanno subito distacchi del colore) e di tutela è stata fatta una riproduzione su supporto e, dove possibile, è stata fornita anche una descrizione araldica. Sono stati inseriti nella serie anche 4 “prontuari” per gli anni 1814-1816: si tratta di registri riassuntivi, tratti dai mastri e destinati a chi svolgeva funzioni di esattore.

*Inventario a stampa, p. 777-854.

 

13.1 (329) 1432 lug. 21-1433 giu. 24
Libro mastro

cassiere: Pavino Dalle Carte

Reg. cart.

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

RIAPERTURA ARCHIVIO DELLA VENERANDA ARCA DI S. ANTONIO MERCOLEDì 1 SETTEMBRE SOLO SU APPUNTAMENTO CON GREEN PASS.

Si avvisano i signori Studiosi che, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso alla sala studio dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è consentito unicamente alle persone in possesso di certificazione verde COVID-19 (il cosiddetto GREEN PASS, che attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti COVID-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi) in corso di validità e previa verifica dell’identità personale.
Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza ANTICOVID19 (MASCHERINA per tutto il tempo di permanenza in sala lettura e DISTANZA MINIMA DI M 1,5 dal personale), e solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com