Chiudi
 Serie 24

Carteggio 800 900 63


L

Cat. II, cl. I, n. 8 (p. 98)

cassetta moderna di cartone, con due lacci di chiusura

Dorso: etichetta cart. incollata «[Cat. 2. Finanze. Cl.] I. Proprietà, catasto, inventari, acquisti e vendite» (in inchiostro nero di mano coeva) con aggiunto «36-47» (in matita di mano posteriore)

contenente i seguenti fascicoli:

24.1149

«Dati censuari certificati» (in inchiostro nero di mano coeva): 1856-1882

24.1150

Domande di acquisto di alcune chiusure site a Camin, Galzignano, Casalserugo, e vendita di 6 serramenti «vecchi d’invetriata» ai pii Conservatori di Santa Caterina e del Soccorso: 1860 ago. 26-1886 nov. 23

24.1151

Proposta del padre guardiano Antonio Stenghel di far realizzare alcuni candelabri in argento da collocarsi sull’altare del Santo, sui cui bracci far appendere i numerosi ex voto dei fedeli: 1862 lug. 29-1866 apr. 10

24.1152

«Progetto di acquisto di pezzetto di terra in Anguillara di ragione dei consorti Mori» (in inchiostro nero di mano coeva): 1865 mag. 30-1869 gen. 12

24.1153

«Copia autentica del contratto di fitto stipulatosi tra codesta Veneranda Arca e l’Amministrazione Militare» per alcuni locali del convento adibito a deposito del grano: 1868 giu. 3-1868 mar. 8

24.1154

Acquisto da parte dell’Arca di mobili e suppellettili, un tempo appartenuti alla comunità dei Minori conventuali, dall’Intendenza provinciale di finanza: 1867 mag. 31-1867 ago. 2

24.1155

«Atti relativi alle locazioni col Comune di Padova di porzioni dell’ex convento per scuole magistrali e di corridoio pel Museo» (in inchiostro nero di mano coeva): 1868 ago. 27-1878 set. 11

24.1156

«Designazione degli oggetti dai quali deriva la rendita. Per l’ordine della designazione si descriveranno: 1° i beni rurali; 2° i fabbricati non annessi ai beni rurali e gli altri edifizii; 3° i capitali; 4° le rendite fondiarie, censi, annualità diverse; 5° rendite sul debito pubblico; 6° mobili » (in inchiostro nero di mano coeva): [sec. XIX]

p. con finche prestampate («numero progressivo»; «capitale dei crediti e censi»; «rendita reale o presunta per ciascun oggetto»; «deduzioni per contribuzioni dirette»; «deduzioni per riparazioni»; «totale delle deduzioni»; «rendita tassabile per ciascun oggetto»; «rendita tassabile per ogni categoria»; «annotazioni»)

24.1157

Elenchi della mobilia e biancheria di proprietà dell’Arca concessi in uso agli officiatori: 1868 nov. 13-1875 mar. 1°

Allegati alla fine:

1. Inventario dei reliquiari e degli oggetti preziosi: 1893

p. con finche prestampate («oggetti inventariati»; «numero progressivo»; «indicazione dell’oggetto»; «peso: Zago; Gonzati; Fontana»; «peso metrico riscontrato»; «descrizione»; «stato: buono; sufficiente; cattivo»; «collocamento»; «numero relativo all’oggetto registrato: Zago; Gonzati; Fontana»; «valore attribuito: lire; centesimi»; «variazioni successive»; «osservazioni»)

24.1158

«Deliberazione relativa agli oggetti di proprietà della Veneranda Arca di Sant’Antonio in Padova» (in inchiostro nero di mano coeva) per le richieste di prestito, copia: 1879 dic. 16-1879 dic. 27

     

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

RIAPERTURA ARCHIVIO DELLA VENERANDA ARCA DI S. ANTONIO MERCOLEDì 1 SETTEMBRE SOLO SU APPUNTAMENTO CON GREEN PASS.

Si avvisano i signori Studiosi che, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso alla sala studio dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è consentito unicamente alle persone in possesso di certificazione verde COVID-19 (il cosiddetto GREEN PASS, che attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti COVID-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi) in corso di validità e previa verifica dell’identità personale.
Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza ANTICOVID19 (MASCHERINA per tutto il tempo di permanenza in sala lettura e DISTANZA MINIMA DI M 1,5 dal personale), e solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com