Chiudi
 Serie 24

Carteggio 800 900 125


L

Cat. II, cl. VII, n. 9 (p. 179-180)

cassetta moderna di cartone con due lacci di chiusura

Dorso: etichetta cart. incollata «Cat. II. Finanze» (dattiloscritto) con aggiunto «[cl. VII.] Eredità, donazioni, elemosine, mansionerie» (in inchiostro nero di mano coeva), con aggiunto «137-154» (in matita di mano posteriore)

contenente i seguenti fascicoli:

24.1906

«Lampada perpetua votiva Aglaë Kinsky [contessa e principessa Aversperg di Vienna], 1897-1899» (in matita di mano posteriore): 1897 set. 10-1899 apr. 27

24.1907

«Offerta Tebaldini Giovanni per accensione lampada 1897» (in matita di mano posteriore): 1897 ago. 11

24.1908

«Bianchi Mingoni Bianca dono di un camice» (in matita di mano posteriore): 1898 gen. 12

24.1909

«Legato contessa Abriani Nugent Regina per celebrazione messe 4 annue perpetue» (in matita di mano posteriore): 1903 nov. 13-1905 giu. 20

24.1910

«Dono di una croce d’argento del 1400» (in matita di mano posteriore): 1899 mag. 20

24.1911

«Legati Guidi Giulio di Faenza» (in matita di mano posteriore): 1900 dic. 22-1901 gen. 11

24.1912

«Legato Rossetto» (in inchiostro nero di mano coeva), con aggiunto «Antonio fu Domenico (lire 1000 senz’onero)» (in matita di mano posteriore): 1902 apr. 7-1903 ago. 12

24.1913

«Offerta capitale per accensione lampada all’altare di San Stanislao (cappella polacca)» (in matita di mano posteriore), da parte della nazione polacca tramite don Giovanni Warchall: 1900 feb. 9-1901 apr. 27

24.1914

«Acquisto fondi pubblici» (in inchiostro nero di mano coeva), con aggiunto «per costituire lire 100 rendita per manutenzione cappella polacca» (in matita di mano posteriore) da parte di don Giovanni Warchall: 1901 mag. 6-1901 mag. 18

24.1915

Fondazione del Capitolo metropolitano di Monaco Freising in Baviera a nome del principe Leopoldo di Baviera per l’accensione di una lampada: 1871 lug. 14-1902 giu. 25, con doc. in copia dal 1757 set. 27

24.1916

«Legato Mattiazzi Anna vedova Varotto [Giacomo] per celebrazione messe perpetue» (in matita di mano posteriore): 1868 ott. 30-1903 mar. 3

24.1917

«Rendita di lire 22,50 per accensione lampada Lynch [monsignore di Ustica]» (in matita di mano posteriore): 1902 ott. 28-1902 nov. 6

24.1918

«Legato Baldan Giacomo fu Sante. Legato per celebrazioni di messe» (in matita di mano posteriore): 1903 gen. 4-1903 gen. 17

24.1919

«Legato Centenari Regina fu Francesco» (in matita di mano posteriore): 1904 feb. 11-1904 feb. 22

24.1920

«Legati Breda e transazione con gli eredi, 1904-1911. (Vedi circa il legato per il trasporto dell’organo la posizione “Vertenza Breda sul trasporto dell’organo grande della basilica, 1901-1904” fascicolo)» (in matita di mano posteriore): 1903 gen. 6-1913 dic. 16

24.1921

«Legato Calissan don Antonio per manutenzione basilica» (in matita di mano posteriore): 1896 giu. 18-1907 feb. 18

24.1922

«Accensione perpetua lampada all’altare di San Bonifacio (cappella germanica)» (in matita di mano posteriore): 1906 dic. 5-1908 ago. 31

24.1923

«Zanellato Nicoletta vedova Zanocco di oggetti preziosi e denaro per celebrazioni di messe, 1907» (in matita di mano posteriore): 1907 giu. 7-1908 set. 28

     

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

RIAPERTURA ARCHIVIO DELLA VENERANDA ARCA DI S. ANTONIO MERCOLEDì 1 SETTEMBRE SOLO SU APPUNTAMENTO CON GREEN PASS.

Si avvisano i signori Studiosi che, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso alla sala studio dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è consentito unicamente alle persone in possesso di certificazione verde COVID-19 (il cosiddetto GREEN PASS, che attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti COVID-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi) in corso di validità e previa verifica dell’identità personale.
Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza ANTICOVID19 (MASCHERINA per tutto il tempo di permanenza in sala lettura e DISTANZA MINIMA DI M 1,5 dal personale), e solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com