Chiudi
 Serie 44

Cappelle radiali san giuseppe 01


 

CAPPELLE RADIALI: CAPPELLA DI SAN GIUSEPPE

1896-1900

Unità archivistiche: disegni 2

La serie è costituita da 2 progetti, che documentano le fasi di progettazione per la decorazione della cappella di San Giuseppe a opera di Antonio Ermolao Paoletti, che si dedicò al progetto di decorazione dell’intera cappella. Il pittore veneziano fu scelto per la sua discreta esperienza nel campo della pittura ad affresco, dimostrata nella decorazione dei soffitti di alcune residenze veneziane di rilievo come palazzo Spinelli, Papadopoli e Loredan e del sipario del teatro La Fenice. I lavori di decorazione della cappella iniziarono nel 1896, come conferma l’accordo raggiunto il 3 agosto tra l’Arca, in qualità di committente, e il pittore veneziano. Al 31 dicembre del 1897 la cappella fu inaugurata, anche se verosimilmente i lavori si protrassero fino al 1900. La datazione proposta per i disegni si è avvalsa, oltre che di una serie di studi precedenti, anche del riscontro con alcune fonti contabili conservate nell’archivio dell’Arca. Nella cappella fu poi sistemata la statua di san Giuseppe di Leonardo Liso, di cui si conserva il bozzetto nella serie 24.

*Inventario a stampa, p. 1771.

 

44.1 1896
Progetto per la decorazione pittorica, parete di fondo
Matita, inchiostro, acquarello e oro su carta; cm 74, 5 x 43,5
St. cons. Buono

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

RIAPERTURA ARCHIVIO DELLA VENERANDA ARCA DI S. ANTONIO MERCOLEDì 1 SETTEMBRE SOLO SU APPUNTAMENTO CON GREEN PASS.

Si avvisano i signori Studiosi che, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso alla sala studio dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è consentito unicamente alle persone in possesso di certificazione verde COVID-19 (il cosiddetto GREEN PASS, che attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti COVID-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi) in corso di validità e previa verifica dell’identità personale.
Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza ANTICOVID19 (MASCHERINA per tutto il tempo di permanenza in sala lettura e DISTANZA MINIMA DI M 1,5 dal personale), e solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com