Indice dei nomi di persona e famiglia

L


Laimeri Antonio da Brescello, padre Lallich Pierfrancesco, figlio di Traiano Lancia Francesco, massaro dell'Arca Lancisi Giuseppe Maria Laneis de Girolamo da Reggio nell'Emilia Lanfranchi Giovanni Antonio, fattore di campagna dell'Arca Lanfranco Mattio Lanzerini Stefano, tenore Lanzotto Giovanni Battista Savio, proto pubblico Lapida Giovanni Battista da Palermo, predicatore Las Simone, officiatore Laschi G. Lattuato Tommaso da Milano Laurentini Luigi, officiatore Laurentius da Montagnana Lauro, frate Lautin v. Sorgato Giacomo, detto Lautin Lava Barnaba Lavellongo Federico Lazara de Roberti Brusatini Domenico Lazari Agostino, musico tenore Lazera de v. Lazara de Lazzaretto Giuseppe, secondo tenore Lazzaroni Francesco, mercante di legnami Lazzarotto Giovanni Lech (Lecho de) Giovanni (Zuanne) Ledda Antonio Bacchisio, inserviente Legnaro Giuseppe, figlio di Giovanni Battista, affittuale Lendara Giorgio, rettore della chiesa di Anguillara Lenner Alessandro, officiatore Lenta Antonio, frate cuoco Lentini Rocco Lenzi Bernardino, secondo organista Leonardi Giacinto, organista Leone Cesare, padre Leone de v. Lion da Leopardo Giovanni Girolamo, organista Leopoldo di Baviera, principe Leszczyński Boleslaw Lettere Lucia Levadello v. Locatello Levamantici Adamo, alzafogli Levi Minzi Arturo, secondo basso Lia, famiglia Lignamine a v. Dal Legname Liguori Alfonso, santo Linaroli Bortolamio (Bortolo), curato della chiesa di S. Andrea in Anguillara Lio da (Lydo a) Pietro, iuris utriusque doctor, massaro dell'Arca (1503) Lippi Cesare da Mordano Lisato Guerrino, figlio di Luigi, affittuale Liso Leonardo Lissotti Ambrogio da Conegliano, predicatore Liutini v. Sorgato Liutini Lizzo Bastian, muratore Lobbio Giuseppe, vice sacrestano Locadello Giovanni Lochoff (Lochov) Nicola (Nikolaj Nikolaevič) Lodi Francesco, secondo corno Lodovico v. Ludovico Loffrida Innocenzo d'Arzano, predicatore Loise Giuseppe, affittuale Lombardo Tullio Lombezzi Giuseppe, officiatore Londero Luigi, commissario regio Longhena Baldassarre, architetto Loro Carlo Lorusso Nicola, officiatore Lotti Antonio (Antonino), Lovato Antonio Lovison Domenico, campanaro Lovo Girolamo Lucantoni Vincenzo, tenore Lucatello Domenico, quarto organista Lucchese Matteo, tagliapietra Lucchetta v. Naldini Angelo Lucchin v. Luchin Lucconi Antonio, viola Lucerna Antonio, officiatore e soprastante Lucic Girolamo da Fiume, eremitano e musico basso Lucietta, cameriera Lucigno Vittorino, reggente di Firenze Lucrezia, vedona di Giovanni Castello Luise Antonio, figlio di Giuseppe, affittuale Luisetto Giovanni, padre Lukotya Giuseppe Mansueto, officiatore e rettore Lunardo de’ Andrea Lupati Giulio Lupi di Soragna, famiglia Lusi Filippo, suonatore di tromba Lynch ***, monsignore di Ustica
Torna all'indice generale

Credits

L’inventario in formato digitale è stato curato da Giorgetta Bonfiglio-Dosio, sulla scorta dell’edizione a stampa: Giorgetta Bonfiglio-Dosio, Giulia Foladore, Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio. Inventario, Padova, Centro studi antoniani, 2017, voll. 3 (Varia, 60)

Orari di apertura

RIAPERTURA ARCHIVIO DELLA VENERANDA ARCA DI S. ANTONIO MERCOLEDì 1 SETTEMBRE SOLO SU APPUNTAMENTO CON GREEN PASS.

Si avvisano i signori Studiosi che, ai sensi del D.L. 23 luglio 2021, n. 105, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso alla sala studio dell’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è consentito unicamente alle persone in possesso di certificazione verde COVID-19 (il cosiddetto GREEN PASS, che attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti COVID-19; essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi) in corso di validità e previa verifica dell’identità personale.
Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

L’Archivio della Veneranda Arca di S. Antonio è aperto nel rispetto del protocollo di sicurezza ANTICOVID19 (MASCHERINA per tutto il tempo di permanenza in sala lettura e DISTANZA MINIMA DI M 1,5 dal personale), e solo su appuntamento con i seguenti orari:

Mercoledì  ore 9:00-12:30
Giovedì       ore 9:00-12:30

Per concordare una visita si prega di utilizzare l’apposito modulo o scrivere un’e-mail a:
archivio.arcadisantantonio@gmail.com